L’ANALISI DEL PRESIDENTE

Mi trovo per il terzo anno a riflettere sulla stagione passata (che proprio passata ancora non è) e su quella iniziata (che iniziata, anche essa, volendo essere, precisi non è). Mi trovo a fare il bilancio su quanto fatto dagli associati della Sezione di Brescia, per 365 giorni tra campi provinciali, regionali e nazionali, tra raduni, lezioni tecniche, impegni associativi.
Da poco si è conclusa la conferenza stampa che ha reso noti gli organici per la stagione 18/19: Brescia è ottimamente rappresentata, e non sono mancate, neppure oggi, le sorprese.
Vorrei però iniziare da quella nota, non positiva, che non mi permette di essere felice al cento per cento: infatti inizierò con i ringraziamenti a due ragazzi che sono stati dismessi dai rispettivi organici, Giampaolo Mantelli, arbitro CAN PRO, e Mirko Piotti, Assistente CAN D. Grazie, grazie per aver rappresentato la nostra sezione in lungo e in largo per i campi dell’Italia: avete ancora tanto da dare da dimostrare, non demordete!
Andiamo ora per gradi: confermati in Serie A gli Assistenti Arbitrali Mauro Vivenzi e Alessandro Lo Cicero, così come in Serie B l’Osservatore Michele Pangrazio e l’Assistente Michele Lombardi, che a Maggio ci aveva regalato la gioia dell’esordio in A.
La prima sorpresa arriva dalla CAN PRO: si amplia la truppa di Assistenti Bresciani che, oltre a Riccardo Vitali, vede la promozione di Luca Feraboli, dopo una stagione in CAN D di alto profilo.
È dalla CAN D che arriva la prima gioia in fatto di arbitri: dopo due stagioni alla CAI, Ermal Bullari approda alla seconda categoria nazionale, dopo stagioni difficili e sofferte, dove non ha mai mollato: un autentico esempio di resilienza. Farà compagnia a Stefano Nicolini, sulla rampa di partenza per una stagione determinante.
La squadra degli assistenti bresciani della CAN D vedrà nella prossima stagione nuovamente nostri rappresentanti Paolo Calzoni, Michele Faini, Giuseppe Lipari e Ludwig Raus, ai quali si aggiunge la new entry Giuseppe Cucinotta, proposto dopo una super stagione dal CRA Lombardia.
Sorpresa anche tra gli osservatori: oltre alla sicurezza rappresentata da Giacinto Casella, meritatissimo il transito di Umberto Anselmi dalla CAI.
Alla CAI arriva anche l’Osservatore Marco Aperti, dopo anni di esperienza maturati in ambito Regionale.
Confermato alla CAN 5 Amir Krupic, al quale si aggregherà Alessio Briguglio, approdato al nazionale dopo una stagione al CRA con ottime prestazioni.
Si aggiunge anche la gioia per il Premio Presidenza assegnato al Presidente del CRA Lombardia Alessandro Pizzi, al quinto anno alla guida del Comitato Regionale, per l’ottimo lavoro che anche il Comitato Nazionale gli ha riconosciuto.

La stagione si chiude, ed inizia, veramente col botto: ad eccezione della CAN Beach Soccer, Brescia continua ad essere rappresentata in tutti gli organici nazionali, e questo è motivo per me di grande orgoglio, e per tutta la sezione.

Vogliano i miei complimenti arrivare a tutte le persone che ho nominato, al quale rivolgo anche un personale appello: siate, per le giovani leve, esemplari, come arbitri dentro e come uomini fuori dal campo. Siate Arbitri con la U maiuscola.

Buona stagione a tutti, a chi esordirà a Settembre in una nuova categoria e a chi lo farà per la prima volta, a chi continuerà a inseguire un obbiettivo è a chi farà di un sogno un obbiettivo concreto, a chi porterà alto, su un qualsiasi campo o tribuna, il nome della Sezione “E.Schinetti” di Brescia.
La quale, ve lo posso assicurare, non lascerà mai solo nessuno di voi.

Il vostro Presidente
OA Matteo Palma

Comments are closed.